Agricoltura Organica e Rigenerativa

Esperienza in viaggio

Concluso il:

31 Gennaio 2016

Contesto

Durante un nostro progetto in Messico siamo entrati in contatto con un gruppo di esperti latinoamericani sull’Agricoltura Organica e Rigenerativa (AOR). L’AOR propone tecniche che, unendo il sapere contadino e le moderne conoscenze scientifiche, permettono di eliminare l’utilizzo dei prodotti di sintesi, preservando così la biodiversità e migliorando la rigenerazione dei suoli agricoli, la salute delle piante, delle produzioni e quindi delle persone.

Nel tempo, si è creata una stretta collaborazione tra Deafal e gli esperti latinoamericani con i quali negli ultimi anni abbiamo potuto realizzare attività, corsi e seminari sull’AOR anche in Italia. Infatti, lavorando nei contesti italiani, i tecnici agronomi dello staff di Deafal hanno ritrovato qui molte delle problematiche affrontate in America Latina, come quelle legate a terreni depauperati dall’agricoltura tradizionale, e alla dipendenza dei piccoli produttori dall’agroindustria.

https://www.produzionidalbasso.com/project/esperienza-in-viaggio-dal-progetto-al-film/

Progetto

L’obiettivo generale del progetto è stato quello di rispondere alle conseguenze dell’attuale crisi economica e dei cambiamenti climatici sulle produzioni agricole e alimentari. In linea con i MDG’s 1, 7 e 8, si è voluto favorire un  modello di agricoltura sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico che garantisca la sicurezza alimentare, e facilitare la creazione di una rete nazionale ed internazionale di produttori che diffondano buone pratiche.

 

L‘obiettivo specifico è  stato quello di formare sul territorio italiano produttori e agricoltori che diventino esperti e divulgatori di pratiche di Agricoltura Organica e Rigenerativa (AOR).

Nell’ambito del progetto è stata realizzata una formazione sull’Agricoltura Organica e Rigenerativa che ha toccato le Marche, il Veneto, la Lombardia, la Campania e la Sicilia.

Gli esperti coinvolti sono stati Jairo Restrepo Rivera e Jesús Ignacio Simón Zamora. I partecipanti ai corsi sono stati circa 250, e considerando le conferenze e gli incontri pubblici ci sono stati contatti con oltre 500 persone.

 

È stato organizzato e realizzato viaggio formativo in Messico della durata di 15 giorni per produttori che praticano l’AOR. Le date del viaggio sono state dal 20 Novembre al 5 Dicembre.

I partecipanti sono stati: otto produttori italiani ai quali si sono aggiunti quattro spagnoli, due formatori di Deafal e un videomaker che ci ha accompagnato per tutto il percorso, filmando ogni momento saliente del tour.

Grazie al supporto di Jesús Ignacio (Nacho) Simón Deafal ha potuto portare in Messico 11 produttori agricoli e operatori che lavorano nel settore, mostrando loro le esperienze svolte nel continente americano.

Tra le realtà visitate:

  • Laboratori GAIA: laboratori e Fermentati, riproduzione di microrganismi per il suolo e per il controllo biologico di malattie ed insetti – questi impianti sono semi artigianali, la cui replica risulta essere relativamente facile;
  • AGROPRODUCTOS EBA: produttori di avocado, noci di macadamia e caffè in consociazione ed utilizzando l’AOR da oltre quindici anni; gestione e conservazione del bosco. Estensione del terreno: 300 ht;
  • COOPERATIVA TZARARACUA: produttori di Avocado, caffè ed agrumi. Si autoproducono gli input che utilizzano in agricoltura, sono piccoli allevatori e producono ortaggi. Seguono le tecniche dell’AOR da 15 anni;
  • TERRENO ZIRAHUEN – progetto di coltivazione GAIA, colture in fase di transizione
  • Acambaro Guanajuato.

 

Durante il viaggio, è stato possibile osservare:

  • vivai (18 ht) di pomodori e cetrioli prodotti secondo i metodi dell’AOR;
  • impianti di produzione di compost organico;
  • azienda agricola con un’estensione di 2.000 ht di cui 500 a disegno keyline (produzione di triticale) e elevata meccanizzazione;
  • azienda di 80 ht gestita usando il keyline e che produce foraggio e pesche, con uso di poca meccanizzazione;
  • miniere ed alle fabbriche di polvere di roccia.

E’ in corso il montaggio del film- documentario realizzato durante il viaggio da Simone Amendola (Blue Desk Studio) e finanziato dalla campagna di crowdfunding “Esperienza in viaggio – dal progetto al film”.

Partner:

Seminamore
Mierda De Vaca
Gaia Organicos

Finanziatori:

Tavola Valdese

News

02/11/17 Into The Mexico
02/12/15 Esperienza in viaggio: il tour attraverso le foto e i video
10/06/15 Itinerario di viaggio